Linfedema: pochi i centri specializzati sul territorio. Per supportare i pazienti è stato istituito un coordinamento regionale dell’ITALF

Linfedema: pochi i centri specializzati sul territorio. Per supportare i pazienti è stato istituito un coordinamento regionale dell’ITALF

Il linfedema è una patologia cronica, progressiva, invalidante. La principale caratteristica del linfedema è il rallentamento della circolazione linfatica agli arti di solito inferiori, ma anche superiori, con accumulo di linfa ed aumento del volume dell’arto colpito; la progressione della malattia può determinare

aumento notevole del volume e del peso dell’arto, con comparsa di complicazioni; tali condizioni possono portare ad importanti limitazioni funzionali e problematiche psicologiche con notevole compromissione della qualità di vita del paziente. Purtroppo sul territorio spesso non si trova un’adeguata assistenza e i pazienti sono costretti a rivolgersi a personale, anche non sanitario, poco qualificato. Da queste situazioni, dalla difficoltà di potersi curare deriva un vissuto ed un disagio psicologico molto forte nei pazienti che non trovano risposta al loro problema, costretti anche al nomadismo medico con notevole impegno economico.

Con la finalità di diffondere la cultura linfologica in campo sanitario e far conoscere in maniera diretta al pubblico le conoscenze e le novità per quanto concerne le possibilità di prevenzione e cura del linfedema è stata organizzata da Italian Lymphoedema Framework Onlus (ITALF), presidente Prof. Sandro Michelini e SOS linfedema Onlus, presidente Signor Franco Forestiere, la Prima Giornata Regionale di sensibilizzazione sul linfedema svoltasi a Siracusa. Esperti in patologia linfatica, rappresentanti di varie realtà sanitarie siciliane, giovani medici interessati alla linfologia, esponenti della politica, pazienti e loro familiari, si sono confrontati in maniera aperta ed partecipativa.

La giornata si è conclusa con l’istituzione di un coordinamento regionale dell’ITALF, è dato l’incarico di coordinatore al dott. Alfredo Leone – resp. sezione di riabilitazione vascolare angiologica della casa di cura Villa l’Ulivo Carmide di Catania- al fine di continuare la divulgazione della cultura linfologica e l’impegno assistenziale ai pazienti con linfedema in campo regionale.