Villa l’Ulivo

La Casa di Cura Villa l’Ulivo è stata fondata nel 1947 dal Prof. Angelo Majorana, con lo scopo di realizzare una struttura in grado di offrire corrispondenza fra luogo, spazio e terapia per pazienti neuropsichiatrici.
Il Prof. Angelo Majorana, di formazione medica e specialistica romana, allievo dei Prof. Cesare Frugoni, Sante De Sanctis e Ugo Cerletti, adottò nella sua Casa di Cura le terapie specialistiche più moderne secondo i principi scientifici e umanistici del rapporto medico-paziente-malattie ispirati alle dottrine di M. Balint, P. Schilder, K. Goldstein, H. Werner.
I suoi interessi di ricerca paralleli a un’intensa attività didattica sono rivolti a formare una equipe medico-psico-sociologica particolarmente attenta a impostare tutto il programma terapeutico secondo uno schema concettuale-ontologico che comprenda gli aspetti organici psicologici e sociologici della personalità.

Oggi La Casa di Cura Villa l’Ulivo è un polo di Riabilitazione poli-specialistico (neurologia, neuropsichiatria, ortopedia, cardiologia), già convenzionata e accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale per l’intera sua capacità ricettiva. L’azienda e le sue procedure sono certificate con sistema di qualità ISO 9001:2008.

La Casa di Cura è immersa in un parco dell’estensione di circa un ettaro ed è dotata di un ampio parcheggio. Lo spazio a verde all’interno della Casa di Cura garantisce serenità e qualità del soggiorno ai degenti.

La struttura ospedaliera gode di confortevoli particolari e sistemi all’avanguardia per garantire i risultati dei trattamenti medici.

La casa di cura dispone di 80 posti letto ed è organizzata in tre unità funzionali con Day Hospital:

  • 26 posti letto di riabilitazione neuropsichiatrica;
  • 46 posti letto di riabilitazione e recupero funzionale, di cui 8 posti letto di Day Hospital;
  • ambulatori.

LE UNITÀ FUNZIONALI E I MEDICI

RESPONSABILE DI RAGGRUPPAMENTO E DIRETTORE SANITARIO

Dott. Daniele Amato.
Vice direttore Sanitario: Dott. Vincenzo Cannizzaro*

UNITÀ FUNZIONALE DI RIABILITAZIONE NEUROPSICHIATRICA E AMB. DI NEUROPSICHIATRIA

Dott. Daniele Amato
Dott.ssa Giovanna Dinotta

UNITÀ FUNZIONALE RIABILITAZIONE E RECUPERO FUNZIONALE E AMB. DI FISIATRIA E FKT

Dott.ssa Luciana Ippolito
Dott.ssa Alessandra Papalia

SEZIONE DI RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA E AMB. DI NEUROFISIOPATOLOGIA CARDIOVASCOLARE

Dott. Antonio Circo
Dott. Nidal Tourkmani
Dott.ssa Maria Fichera

SEZIONE DI RIABILITAZIONE NEUROLOGICA E AMB. DI NEUROFISIOPATOLOGIA E NEUROLOGIA

Dott. Placido Furnari
Dott.ssa Valentina Cocuzza

DAY HOSPITAL

Dott. Michele Grassi
Dott. Alfredo Leone*

* i medici afferiscono agli ambulatori di competenza della propria specialità

 I SERVIZI

  • Servizio di elettroencefalografia
  • Servizio di neurofisiopatologia: potenziali evocati uditivi, visivi, somatosensoriali, elettromiografia
  • Servizio di psicologia: psicodiagnostica, colloquio di sostegno, colloqui a sfondo psicoterapico, colloqui con le famiglie, training autogeno
  • Servizio di cardiologia e fisiopatologia cardiovascolare: elettrocardiogramma, doppler dei tronchi sopra-aortici, doppler degli arti inferiori, eco-cardiogramma, ergometria, eco stress, ecotransesofageo, holter, map
  • Laboratorio analisi e radiologia
  • Servizio di dietetica
  • Servizio di assistenza sociale
  • Servizio di assistenza religiosa

AMBULATORI

La Casa di Cura può erogare prestazioni ambulatoriali per le seguenti discipline nonché per le prestazioni relative ai seguenti servizi di diagnosi:

  • Fisiatria, fisiochinesiterapia, logopedia
  • Neuropsichiatria
  • Neurologia
  • Fisiopatologia cardiovascolare
  • Neurofisiopatologia
  • Psicologia

Tali prestazioni possono essere erogate per ottemperare alla presa in carico e per assicurare la continuità assistenziale ai pazienti relativamente all’episodio di malattia che ha determinato il ricovero e le prestazioni ad esso correlate.

La Casa di Cura dispone di un proprio accurato servizio cucina, con autorizzazione sanitaria per il suo esercizio, che provvede alla preparazione dei pasti per i degenti; sono previste diete personalizzate in base alle esigenze sanitarie e dietologiche dei singoli ricoverati.